Che cosa mangiare in un ristorante giapponese: tutti i piatti tipici

Volete andare a mangiare in un ristorante giapponese per la prima volta, ma non sapete quali sono piatti tipici di questa cultura? Ecco alcune delle pietanze dai nomi strani, spiegate nel dettaglio, che potrete trovare in un menù giapponese.

Tempura

Conosciuta più semplicemente per essere una frittura molto leggera e per nulla pesante, la Tempura può essere a base di verdura o di pesce. Più precisamente, la Tempura viene preparata immergendo il cibo in una pastella e fritta in olio bollente.

Se si mangia in un ristorante all you can eat, questo piatto vi costerà all’incirca 5 euro.

Zuppa di miso

Piatto molto importante della cultura giapponese, la zuppa di miso è fatta con pasta di soia fermentata, fatta cuocere in un brodo di pesce. Alla zuppa di miso, è possibile scegliere se aggiungere o meno, delle verdure (come le carote, le cipolle o le patate), dei funghi, alcune alghe, del tofu a cubetti o dei gamberetti.

Sushi

Classici rotolini di riso avvolti con delle alghe e del pesce crudo o cotto, da intingere in una salsa di soia. Per chi desidera provare un gusto più particolare, può immergere il sushi in una deliziosa, ma allo stesso tempo piccante, salsa wasabi.

Il pesce usato per fare il sushi è il tonno, il salmone, il pesce persico, il gambero e lo sgombro.

Sashimi

A differenza del sushi, il sashimi, è fatto unicamente da pesce crudo fresco e tagliato molto sottilmente. Viene consigliato di assaggiare questa pietanza solo in ristoranti certificati.

Per fare il sashimi, viene usato il tonno, il salmone e a volte lo sgombro.

Ramen

Un altro piatto di origine giapponese molto famoso, è il Ramen. La pasta utilizzata in questa preparazione assomiglia alle classiche tagliatelle usate nella cucina tradizionale italiana, ma in questo caso sono a base di farina di frumento.

La pasta verrà servita accompagnata da un brodo di pesce, dalle uova, da alcune alghe e con dei pezzi di carne o di pesce. In alternativa è possibile scegliere un Ramen di verdure o di curry.

Yakitori

Gli Yakitori, sono degli spiedini di carne di pollo, cotta, decorati con dei semi di sesamo e serviti con una buonissima e molto particolare salsa. La salsa che accompagnerà questa pietanza giapponese è la salsa Teriyaki, composta da sakè, miele, zucchero e da soia, viene portata in tavola calda.

YakiSoba

Sottili spaghettini di grano saraceno, preparati in padella e cucinati con verdure, alghe secche, zenzero, maionese, carne di maiale, tonno o gamberetti.

E’ possibile gustare quest’ottimo piatto sia nelle versioni piccante e non piccante, ma anche freddo oppure caldo. Inoltre potrete trovare anche gli spaghetti senza il loro brodo.

Riso al curry

Il riso al curry, composto da semplice riso bianco ed una salsa a base di curry. In molti ristoranti, il riso al curry, può essere servito con dei pezzi di petto di pollo impanato o in alternativa con delle verdure cotte.

Okonomiyaki

Una pietanza poco conosciuta, disponibile in pochi locali, è l’Okonomiyaki. Questa specialità giapponese è una specie di frittata preparata sulla griglia.

Katsudon

Perfetto per chi è alla ricerca di un piatto sostanzioso, la katsudon è una cotoletta di maiale fritta, che viene servita con riso e uovo. Occorre prestare attenzione a prendere questo piatto, perché in alcuni ristoranti, l’uovo viene servito indietro di cottura.

Dolci della cucina giapponese

Al termine del vostro pranzo o della vostra cena in un ristorante giapponese, potete scegliere se ordinare uno dei tipici dolci. I dolci di questa cultura, sono solitamente preparati con un impasto a base di fagioli Azuki, frutta fritta o foglie di tè. Inoltre, in alcuni locali, potete trovare anche uno speciale budino a base di uova.

 

 

Articoli recenti