Ebook reader: Come leggere di più e meglio

Gli ebook reader sono una vera e propria rivoluzione nel campo della lettura, offrono una buona qualità e possono stimolare il lettore a leggere di più. Molto spesso anche se si possiede un ebook reader e quindi è molto più semplice acquistare un libro, può risultare difficile svolgere questa azione in quanto si dispone di poco tempo per dedicarsi alla lettura.

Ma ci sono dei piccoli trucchi che possono essere attuati tutti i giorni per aumentare le abitudini di lettura.

Come dedicare più tempo alla lettura

Dopo un po’ di tempo passato a leggere, molto spesso ci si annoia perché si può perdere l’attenzione e la concentrazione.

Il primo passo per dedicare più tempo alla lettura è sicuramente la scelta di un ebook interessante che stimoli la fantasia, sono molteplici i generi che si possono scegliere, ce n’è davvero per tutti.

Secondo una statistica in media bisognerebbe leggere circa 40 libri all’anno, ma metà della popolazione non ne legge nemmeno uno, per poter alzare questi numeri possono bastare anche 20 pagine al giorno.

Il numero 20 non spaventa e occuperà circa mezz’ora della giornata, inoltre è importante sapere che molto spesso leggere di sera aiuta a rilassarsi e a riposare meglio.

Leggere queste pagine al giorno vorrà dire che, in primo luogo si acquisisce una nuova abitudine, e in secondo piano si potranno leggere circa 36 libri in un anno, il che non è male considerando i risultati delle statistiche. Ogni persona dovrebbe svegliarsi un’ora prima e dedicarsi completamente a se stesso, e perché no magari in compagnia di un buon libro.

Il vantaggio di avere un ebook reader è quello di avere ogni libro a portata di mano e poterlo acquistare con un semplice click, la tecnologia dei nuovi dispositivi permette al lettore di non stancarsi mai e di selezionare le impostazioni come meglio si desidera. Non dimenticare mai che bastano 20 pagine al giorno, provare per credere. Se non sai come scegliere, questa è una selezione dei migliori modelli.

Imparare a leggere meglio

Per imparare e leggere meglio bisogna prima apprendere che sarai tu a stabilire cosa è giusto o meno.

Quando si legge, molte volte, capita di trovarsi avanti pagine noiose e non è necessario leggerle, saltare qualche pagina è normale e non bisogna sentirsi in colpa.

Leggere dovrebbe essere un’azione che si compie con naturalezza e senza stress, se un libro vi cattura dalla trama non è detto che poi si rivelerà bello ed interessante, se vi rendete conto che non è in linea con i vostri interessi, rinunciateci. Questo vuol dire che il tuo tempo sarà a disposizione per i libri che ti potrebbero piacere.

Se per te leggere è importante, il tempo e il modo si trova sempre. Programmare il tempo per dedicarsi a questa attività non è una sciocchezza, assegnarsi un tempo ogni giorno potrà rivelarsi terapeutico.

Conclusioni

Infine, un ultimo consiglio per mantenere sempre attiva la passione per la lettura, potrebbe essere quello di tenere sempre un libro futuro o una lista con tutti i libri che vorresti leggere.