Come costruire una piscina in giardino

Si comincia a sentire aria d’estate, il caldo soffocante e il sole cocente e, uniti alla pandemia attualmente in corso, è arrivato il momento di affrontare il problema della piscina. Andiamo a vedere i passaggi che andremo a fornirti per sapere come costruire una piscina. Prendete nota e presto potrete godervi un’estate rinfrescante e piacevole grazie alla vostra nuova piscina.

Le piscine sono senza dubbio uno dei migliori accessori per un giardino o cortile, lì possiamo divertirci con la famiglia e gli amici, rinfrescarci e trascorrere momenti di relax, piacere ed esercizio. Ma costruire una piscina non è del tutto semplice e comporta anche un notevole investimento di tempo e denaro. Se stiamo pensando di costruire noi stessi la piscina, dovremo avere una licenza da muratore, idraulico oltre a munirci di tutti i permessi e certificati necessari, altrimenti dovremo assumere professionisti che si occupino di questo arduo compito.

E’ praticamente impossibile realizzare una piscina da soli e sarebbe un esborso inutile di tempo e denaro il rivolgersi a singoli professionisti che collaborino tra loro per la realizzazione della piscina. É possibile rivolgersi ad aziende specializzate come Servizi Edili Roma per realizzare la piscina in giardino dei tuoi sogni.

Passaggi per costruire una piscina in giardino

Design

Inizia meditando e pensando al tipo di spazio che hai e al tipo di piscina che desideri. Osserva, misura e analizza. Che tipo di forma voglio per la piscina? Quali usi gli darò? È per nuotare e allenarsi? È solo per rinfrescarmi? Ponetevi tutte le domande necessarie fino a quando non avrete un’idea molto chiara di quale piscina volete costruire per la vostra casa. Pensa anche al budget che hai, è un buon modo per prendere la decisione finale prima di iniziare i lavori. Anche la conformazione del terreno nel tuo giardino potrà orientarti verso una piscina interrata piuttosto che verso una seminterrata.

Richiedi un permesso per la costruzione della piscina

Puoi cercare di ottenere questo permesso per iniziare i lavori nella tua abitazione. Se abiti in una zona con abitazioni adiacenti potresti anche dover richiedere un permesso ai tuoi vicini. Assicurati di avere tutto a norma per evitare problemi dopo la costruzione. In linea di massima, però, le aziende cui commissionerete i lavori si occuperanno in prima persona di tutte le autorizzazioni e i permessi.

Inizia lo scavo

Una volta che hai le idee chiare e una buona squadra a disposizione potrà iniziare lo scavo. Puoi iniziare a far rimuovere il terreno in eccesso e generare lo spazio appropriato per la nuova piscina. Dopo aver svuotato l’area in cui sorgerà la piscina saremo in grado di installare pareti e pavimenti con facilità.

Pareti

Dopo che il buco sarà scavato e livellato, possiamo procedere al compito di posizionare i muri. Dovremo, prima circondare l’intera buca e metterla in sicurezza con ferro battuto e legno per evitare frane.

Tubi

Per eseguire questo lavoro dovremo avvalerci dell’aiuto di un idraulico professionista che esegue tutte le installazioni necessarie affinché la nostra piscina funzioni correttamente. Un sistema di filtraggio e alimentazione è richiesto dalle normative vigenti.

Impianto elettrico della nostra piscina

E’ ora di mettere al lavoro l’elettricista che si prenderà cura di una questione importante come l’illuminazione di una piscina. Dovremo assicurarci di avere un professionista con esperienza in questa compito delicato. In questo modo possiamo godere della tranquillità di poter fare il bagno sapendo di non avere nessun tipo di problema relativo all’illuminazione e alla sicurezza.

Pavimentazione

Una volta che tutti i passi precedenti saranno completati possiamo procedere con l’ installare il pavimento. Con l’ausilio di una betoniera possiamo effettuare questa operazione, assicurandoci di levigarla bene e che l’inclinazione della piscina sia adeguata. Con i mattoni di cemento, saremo in grado poi di generare i muri della nostra piscina. Osservare che i bordi dei mattoni siano ben allineati senza generare dislivelli che interessino il pavimento.

Rivestimento

Procurati un buon materiale impermeabile per l’interno della tua piscina. Ci sono milioni di possibilità, analizza e decidi quella più adatta allo stile della tua piscina.

Riempi la piscina

Dopo tutto questo lavoro e dopo aver completato i sistemi di filtraggio, potremo iniziare a riempire la vasca e a divertirci. Mi raccomando alla manutenzione che deve essere costante per non avere in futuro.

Articoli recenti