Assistenza caldaie Como: 365 giorni all’anno e 7 giorni su 7 compresi i giorni festivi

Si avvicina la stagione fredda e ci sono elettrodomestici particolarmente preziosi in questo periodo come la caldaia. Un guasto alla caldaia in inverno è estremamente dannoso e problematico da gestire rispetto all’estate. Dormire al freddo e non avere acqua calda possono mettere a dura prova le famiglie che cercano così assistenza immediata. Se stai cercando qualcuno che si occupi di assistenza caldaie a Como abbiamo un nome: manutenzione-caldaie.com ti fornirà un servizio rapido di intervento senza metterti in coda. Con attività aperta 365 giorni all’anno e possibilità di intervenire 7 giorni su 7, festivi compresi, conquista la fiducia di moltissime famiglie.

Assistenza caldaie a Como: chi contattare

Se hai necessità di contattare qualcuno che si occupi di riparazione o assistenza caldaie a Como sei nel posto giusto; il sito che ti abbiamo segnalato interviene tempestivamente offrendo una copertura nella zona di Como e della sua provincia. Con personale qualificato arriva a casa tua pronto a fornirti assistenza, a comprendere la causa del danno e ripararlo per riportare in funzione rapidamente la tua caldaia. Con pezzi originali di ricambio e conoscenza delle migliori marche, fornisce le migliori valutazioni di mercato e qualora non fosse possibile riparare il guasto offre un servizio rapido e puntuale per la sostituzione della caldaia con la possibilità anche di acquistare a prezzi agevolati.

Ma c’è un modo di evitare urgenze? Secondo gli esperti evitare il guasto è pressoché impossibile ma ci sono modi per provare a limitarlo: eseguire con attenzione e cura la manutenzione ordinaria facendo controllare non solo i fumi ma anche il corretto funzionamento dell’impianto ti mettono al riparo da guasti improvvisi, o quanto meno li limitano molto. Il celebre bollino blu non è quindi solo un obbligo di legge ma anche un modo, soprattutto per le caldaie più datate, di fare un check annuale.

I problemi più comuni alla caldaia che dovrebbero farti chiamare subito il tecnico

Molti pensano di poter affidarsi al fai da te, ci sono cose su cui è meglio però lasciar fare agli esperti. La caldaia è proprio una di queste; l’elettrodomestico oltre ad essere molto costoso diventa anche essenziale per la vita di tutti i giorni e per questo motivo è assolutamente necessario che a metterci le mani siano solo persone competenti.

Sembrerebbe ci siano problematiche comuni che tendono a ripetersi, questi guasti molto frequenti sono anche molto conosciuti dai professionisti che sanno già al momento della chiamata come intervenire. La perdita della caldaia si posiziona al primo posto, si tratta di un problema piccolo e facilmente risolvibile che spesso viene causato dalla pressione troppo alta o da un problema alle tubazioni.

Il secondo problema comune spesso segnalato è la bassa pressione; quando scende troppo la pressione può capitare che la caldaia entri in blocco. A questo punto un tecnico valuterà quale sia il motivo di questa perdita e potrà intervenire andando a rabboccare la pressione della caldaia.

Soprattutto le caldaie più vecchie possono dare anche un problema di rumore: quando il boiler inizia ad emettere fastidiosi rumori può esserci qualcosa che non va. Non si tratta di una emergenza da intervento immediato ma sicuramente l’intervento di un tecnico è consigliato. Come già accennato il blocco della caldaia può essere un problema e tra i guasti può esserci la mancata erogazione di acqua calda da un rubinetto miscelatore; in questo caso se l’acqua scorre regolarmente ma manca la parte della caldaia potrebbero esserci problemi di termostato o pressione. Anche in questo caso meglio rivolgersi a professionisti. Queste sono solo alcune delle cause più comuni che possono spingerti a chiamare un tecnico ma in realtà, in caso di malfunzionamento o mancanza di alcuni servizi a cui sei abituato dovresti entrare in contatto con un professionista per farti fornire una soluzione adatta alle tue esigenze.

Articoli recenti