Consigli utili per smettere di fumare

Abbandonare le sigarette è difficile, per molte persone quasi impossibile. Alcuni che ci sono riusciti dicono addirittura che sia una delle cose più difficili che abbiano mai fatto. La maggior parte dei fumatori riesce a smettere prima grazie al supporto della famiglia, degli amici e del medico.Se sei pronto per smettere ora, fallo. Le medicine e il supporto medico e psicologico possono aiutarti ma la forza di volontà è indispensabile e non è consigliabile smettere drasticamente da un giorno all’altro. Scegli un momento in cui non c’è molto stress nella tua vita. Considera l’idea di ridurre il numero di sigarette che fumi ogni giorno per smettere. Sbarazzati di posacenere, accendini e non permettere a nessuno di fumare in casa tua.Cambia la tua routine. Ad esempio, se fumi dopo aver mangiato, faresti meglio a fare una passeggiata. Se associ la sigaretta al caffè evita di prenderlo per non rischiare di cadere in tentazione.Assumere farmaci specifici può aiutarti a restare lontano dal tabacco e raddoppia le tue possibilità di smettere. Puoi acquistare gomme alla nicotina, pastiglie o cerotti senza prescrizione medica. Il medico può anche prescriverti farmaci come il bupropione o la vareniclina che potranno esserti d’aiuto.In alternativa vi sono anche applicazioni e siti internet per aiutarti a smettere di fumare ma tutto deve partire dalla tua testa e dalla tua forza di volontà: inizia il percorso quando sei veramente pronto a rinunciare al rito della sigaretta. Una volta che hai eliminato l’abitudine cerca di non fumare affatto, nemmeno una sigaretta, evitando come già accennato in precedenza tutto ciò che fa scattare la voglia di fumo inducendoti ad una ricaduta totale. Questi fattori scatenanti possono essere ad esempio amici che fumano, alcool e stress. 

Perché è così difficile smettere?

 Smettere di fumare è difficile perché il tuo corpo finisce con il dipendere dalla nicotina nel tabacco. Smettere di fumare è molto più che abbandonare una cattiva abitudine in quanto il tuo corpo deve smettere di desiderare la nicotina da cui è completamente assuefatto. Le gomme alla nicotina, le pastiglie, i cerotti e altri farmaci aiutano a ridurre le voglie senza gli effetti nocivi del fumo.Devi anche cambiare le tue abitudini perché guardare qualcuno fumare può farti venire voglia di fumare. Lo stesso dicasi in seguito al consumo di alcolici: dopo una birra o un cocktail siamo spesso più propensi ad accenderci una sigaretta. All’inizio, quando smetti di fumare, cerca anche di non frequentare amici fumatori perché, essendo ancora fragile e vulnerabile, ci metteresti poco a chiedere una sigaretta e a ricominciare gradualmente.Nei primi periodi è normale che si manifestino sintomi da astinenza e a tal proposito potresti sentirti lunatico o irrequieto, oppure potresti avere difficoltà a concentrarti o problemi a dormire e voglia di assumere cibo a tutte le ore. In questo la medicina può aiutarti.Una controindicazione dello smettere di fumare è costituita proprio dall’aumento del peso. Nel tuo piano per smettere includi spuntini sani da mangiare e fai un po di attività fisica per aiutarti a evitare di mettere su troppi chili.Se aumenti di peso puoi impegnarti successivamente a dimagrire e perdere i chili accumulati dopo aver smesso di fumare. Sii paziente con te stesso e cerca di affrontare un cambiamento alla volta.Per ridurre la possibilità di aumentare di peso cerca di essere attivo in quanto l’esercizio fisico può anche migliorare il tuo umore e ridurre la voglia di una sigaretta.Se di recente non ti sei esercitato molto inizia a camminare ogni giorno, aumentando gradualmente la distanza percorsa. Oppure segui un corso di yoga che potrà aiutarti a rilassare corpo e mente. Se sei già uno sportivo valuta di unirti ad altre persone per praticare uno sport che ti piace, come andare in bicicletta, fare escursioni o giocare a calcio o a pallavolo.Migliora la tua alimentazione mangiando più frutta, verdura e cereali integrali congiuntamente a cibi meno grassi. In sostanza devi cercare di non sostituire le sigarette con il cibo. Invece di ingurgitare qualunque cosa ti capiti sottomano mastica piuttosto una gomma da masticare o tieni in bocca una cannuccia o un bastoncino di liquirizia che ti aiuteranno a staccarti gradualmente dal rituale della sigaretta.