I vantaggi dell’utilizzare un apparecchio invisibile Invisalign

Invisalign è la nuova metodologia ortodontica, importata dagli Stati Uniti, costituita da allineatori invisibili, cioè mascherine trasparenti che allineano i denti nella posizione corretta.

Grazie a Invisalign si evita l'uso dell'ortodonzia classica, quella che prevede il famoso apparecchio metallico.

 

Come funziona

 

Il primo passaggio è fissare una visita con un provider Invisalign: il medico valuterà la situazione orale completa, facendo una previsione indicativa di costi e tempi.

Per avere il proprio apparecchio invisalign a Torino, ci si può affidare allo studio CristalDent.

Completata la visita, se l’odontoiatra lo reputerà necessario, si potrà effettuare una radiografia panoramica dentale e una cefalometria, cioè una radiografia che studia il profilo facciale.

Se non è stata fatta recentemente, va quindi fatta la pulizia dei denti e bisogna curare eventuali carie. A questo punto si dovrà prendere la cosiddetta impronta, o in modo classico con la pasta oppure con una penna scanner.

Dopo aver inserito tutti i dati così ottenuti nel software apposito, viene inviato l'ordine per la creazione delle mascherine su misura, stampate in 3D. Dopo circa due settimane arriveranno allo studio dentistico le mascherine personalizzate.

Durante il primo appuntamento, che durerà circa un'ora, verranno applicati sui denti degli ''attachment'' in maniera non invasiva, in modo da poterli togliere alla fine del trattamento. In base alla propria situazione le mascherine potrebbero andare sostituite a intervalli regolari.

Invisalign va indossato almeno 22 ore al giorno; è possibile toglierle solo per mangiare e lavare i denti.

Già dopo il primo mese si potranno vedere i risultati ottenuti, piccoli ma costanti.

Ogni 2 mesi circa sarà necessario un controllo veloce, di circa 15 minuti.

Se alla fine del trattamento previsto, il risultato ottenuto non è esattamente quello voluto, verranno realizzate delle nuove mascherine di rifinitura.

 

I vantaggi rispetto all'ortodonzia classica

 

Il vantaggio principale è sicuramente l'invisibilità, inoltre per occasioni particolari è possibile anche rimuoverle per qualche ora. La rimozione è infatti molto semplice e va comunque effettuata più volte al giorno per permettere una corretta igiene orale e per mangiare.

Un altro dei vantaggi di Invisalign è ridurre il rischio di riassorbimento dei denti, pericolo in cui si incorre invece con l'ortodonzia classica. Quando i denti vengono sottoposti a forze eccessive in tempi veloci, infatti, rischiano di riassorbirsi, cioè di diventare più corti. Questo rischio non esiste con Invisalign perché sposta i denti con movimenti estremamente calibrati.

Un'altra delle peculiarità di questa metodica è che già prima di cominciare il trattamento, grazie a simulazioni computer-guidate, si potrà visualizzare il risultato previsto.

Infine non necessita di pulizia particolare (al contrario dell'apparecchio classico), riduce il rischio di carie ed evita l'infiammazione delle gengive.

 

Invisalign è adatto a tutti?

 

Invisalign è adatto a trattare diverse problematiche, come ad esempio:

 

  • l’affollamento dentale

  • il morso aperto o profondo

  • malocclusioni della mandibola

  • diastemi

 

 

I tempi e i costi

 

Entrambe queste variabili sono legate alla complessità del caso.

Per quanto riguarda la durata può variare da 2/3 mesi ai 2/3 anni.

Ovviamente il costo è correlato alla durata ed in particolare al numero di mascherine necessarie. I prezzi non si discostano da quelli dell’ortodonzia classica