Consigli di arredo per la casa

Non importa che lo stile di un casa sia in linea con le tendenze del momento: l’arredamento deve rispecchiare la tua persona, risultare accogliente e adornare con funzionalità ed estetica i tuoi spazi di ogni giorno. Ma se stai cercando qualche spunto, ecco qui una manciata di utili consigli che si possono declinare a qualsiasi abitazione.

1- Colori

Qualunque sia lo stile che preferisci, dal moderno al retrò, dai importanza alla scelta dei colori.

I toni delle pareti o dei mobili, infatti, non sono mai marginali e possono davvero cambiare l’atmosfera di una stanza.

Il rosso, il giallo, il color mattone sono sfumature calde che si accompagnano alla perfezione con oggetti vintage e danno un senso di sicurezza e accoglienza.

Il bianco è una buona soluzione per ambienti piccoli: è neutro ed è in grado di ampliare gli spazi. L’azzurro e il blu, in combinazione con il bianco, donano freschezza e ricordano un po’ le vacanze al mare. Pareti celesti, finestre aperte e ariose tende bianche: non ti sa di relax di fronte all’oceano?

2 – Pavimenti

I pavimenti sono tutto un capitolo a sé. La scelta dipende molto dai particolari della casa e si va dalle piastrelle, al legno, al laminato.

Un pavimento deve essere comodo e facile da pulire, poi il materiale varia in base al budget a disposizione e alle caratteristiche specifiche della casa, come i metri quadrati o l’eventuale umidità. Da non sottovalutare la scelta dei battiscopa. Da un lato possono dare continuità al pavimento, dall’altro fare tutt’uno con la parete.

Nel primo caso lo svantaggio è dare una sensazione di rimpicciolimento dell’ambiente; dall’altro il colore della parete rimarrebbe legato a quell’idea battiscopa.

3 – Piante

A volte ci vuole davvero poco per creare un’atmosfera più accogliente: le piante sono il trucco per donare una sfumatura di colore e di vita a qualsiasi ambiente. Anche per chi non ha il pollice verde, un semplice cactus sul ripiano del bagno potrà dare una piacevole sensazione di accuratezza. Se invece hai la passione del giardinaggio, allora ti potrai sbizzarrire con potos e filodendro alle pareti o con cespugli di spatifillo o di calatea!

4 – Accostamenti e riuso creativo

Può capitare di entrare a casa di qualcuno e rimanere sorpresi dagli accostamenti scelti. Una stufa in maiolica retrò accanto a un moderno divano in pelle, una scarpiera minimal vicino a un elaborato attaccapanni in ferro battuto con tanto di personalizzazioni.Questo tipo di arredamento non è certo realizzabile da chiunque. Ci vuole una buona dose di carattere e gusto per rendere uno spazio interessante e unico, senza contrasti kitsch o poco azzeccati.

Ma l’audacia può produrre risultati davvero imprevedibili e di grande colpo d’occhio. È un modo di arredare che si presta tantissimo agli amanti dell’usato e a chi non ha una grande disponibilità economica. Ma la creatività spesso non ha bisogno di grandi somme ed è possibile creare un arredo unico nel suo genere attraverso il riuso di cose regalate o acquistate a basso costo. Tutto sta nella tua capacità di unire elementi disparati, per dare vita ad accostamenti eclettici che sapranno colpire i tuoi ospiti.