Quali sono i macchinari che un falegname deve avere

Chi vuole iniziare una nuova attività da falegname deve conoscere bene il materiale che gli serve per poter lavorare. Essendo un lavoro manuale ci sarà bisogno di parecchi attrezzi, utili a facilitare il lavoro e a rendere il prodotto finale migliore. Che siano piccoli o grandi progetti, ogni falegname deve avere nel suo spazio tutto l’occorrente.
 

9 strumenti utili ad un falegname

Lavorare il legno non è una cosa semplicissima, per iniziare ci vuole una certa preparazione. Bisogna conoscere i rischi del mestiere, capire quando è il momento di utilizzare un certo strumento, essere sempre pronti all’imprevisto.

Oltre a dei guanti spessi e ad una mascherina da indossare per non respirare la polvere del legno, ci sono moltissimi attrezzi che possiamo considerare indispensabili. Se il tuo sogno è quello di aprire un’attività di falegnameria tutta tua, prendi nota degli strumenti che andiamo ad elencare.
 

Squadra da falegname

Per fare questo lavoro bisogna essere innanzitutto precisi. Una squadra da falegname permette di fare un ottimo lavoro, creando angoli perfettamente a squadro. La nostra squadra dovrà essere resistente ma allo stesso tempo leggera, meglio se in aciaio inox. Spesso in consiglio è quello di acquistare una squadra combinata che abbia i centimetri indicati sul lato lungo, con incluso pennino per tracciare, livella e battente.
 

Sega manuale

Ogni falegname possiede una sega manuale, possiamo dire che sia in simbolo con qui viene identificato questo mestiere. Ovviamente questo attrezzo serve per tagliare il legno, in modo del tutto manuale. Ci vuole una certa dimistichezza e un po’ di esperienza prima di saper fare bene questo lavoro.
 

Sega circolare

Oltre alla sega manuale, troviamo anche quella circolare. E’ molto utile per modificare pezzi di legno più complessi e per rendere il lavoro estremamente perfetto. Esistono anche le seghe circolari da banco che sono ancora più professionali, il prezzo però è più elevato. E’ sicuramente da prendere in considerazione nel caso in cui il nostro carico di lavoro aumenti.
 

Metro a nastro

E’ indispensabile avere un metro a nastro da 5 metri perché, come abbiamo detto, ogni falegname deve essere preciso. E’ uno strumento abbastanza comune che ogni persona potrebbe avere già in casa e costa davvero poco. Per un falegname è indispensabile dato che deve sapere tutte le dimensioni dei pezzi che andrà ad assemblare ancora prima di iniziare un progetto.
 

Compasso da falegname

Un altro strumento economico ma molto importante per un lavoro di precisione è il compasso da falegname. Potremo disegnare cerchi perfetti, riportare misure e tracciare rette parallele senza sbagliare. Lavorare con forme circolari non è semplicissimo, questo attrezzo ci darà più sicurezza.
 

Morsetti e sergenti

Dovendo unire e incollare i nostri pezzi, abbiamo bisogno di uno strumento che ci aiuti a tenerli saldi, così che rimangano uniti. Morsetti e sergenti servono proprio a questo, per bloccare i nostri pezzi in modo da lavorarci meglio. Non c’è bisogno di acquistarne in quantità elevata ma dipende sempre da quanti pezzi dobbiamo incollare contemporaneamente.
 

Carta vetrata

La carta vetrata serve per levigare, smussare e rifinire il legno. In base al tipo di lavoro che vogliamo fare dovremo scegliere la grana giusta. Ci sono tanti tipi di grane, è importante averne almeno tre: una grossa, una media e una fine. Può servire anche per togliere la vernice da un pezzo e renderlo un po’ invecchiato.
 

Martello

Anche il martello è uno strumento che chiunque potrebbe avere già in casa. Viene utilizzato costantemente da chi fa questo mestiere, deve essere sempre a portata di mano. E’ sicuramente uno degli attrezzi più utilizzati da qualunque falegname.
 

Trapano avvitatore

Il trapano è necessario per completare qualsiasi lavoro, l’importante è verificare che abbia le punte da legno. Questo strumento serve per avvitare, forare, svitare. Non c’è niente che lo può sostituire. Esistono tantissimi tipi di trapani avvitatori in commercio, dato che lo useremo molto cerchiamo di acquistarne uno di alta qualità.
 

Conclusioni

Questi sono solo alcuni degli strumenti utili per un falegname, ne esistono molti altri. Se siamo all’inizio, però, è importante partire dalle basi. Con un piccolo investimento sarà giù possibile acquistare tutti gli strumenti indicati e costruire oggetti in legno. Ovviamente più l’attività si amplierà più si dovranno includere nuovi attrezzi e personale.

Articoli recenti