Come saranno i funerali del futuro

Quali sono le tendenze per i funerali del futuro? Sicuramente anche questo settore non è al riparo dalla social-mania. In questa epoca in cui Facebook e Instagram dominano il mondo intero, il ricordo di chi viene a mancare deve essere digitale e naturalmente va condiviso il più possibile. Questa, insomma, è la maniera per essere cool anche da defunti. Anche i fiori, ad esempio, possono essere virtuali, collegandosi con un app si può mettere un fiore “fresco” sulla tomba del proprio caro. Quindi, in buona sostanza, quello che ci aspetta dai funerali del futuro è una dimensione 4.0 per ogni aspetto della pratica funebre, dall’urna al funerale in streaming fino ai messaggi di condoglianze.

Funerali del futuro, le novità in arrivo

Entriamo più nel merito di quello che serve a un funerale e di come si trasformerà in futuro. Cominciamo dai prodotti funebri che subiranno un’evoluzione anche estetica. Ecco allora apparire bare minimaliste o al contrario particolarmente sofisticate con intarsi e legni pregiati, ma anche dei gusci stellari per uno pseudo viaggio nello spazio anziché verso il paradiso, e prepariamoci ai ricordi digitali. Largo quindi alle applicazioni con cui ricordarci la data, il luogo e l’ora di un funerale. Ne esiste già qualcuna, nata come start up che mira a facilitare la comunicazione in occasione di un evento doloroso come il lutto. Scaricando l’applicazione sul proprio smartphone si riesce a creare l’evento e invitare le persone care semplicemente con qualche click. Il tocco in più? La condivisione di foto e video del defunto o della cerimonia, ma anche di aneddoti e qualsiasi altra cosa ci venga in mente.

Le tendenze più originali del settore funebre

Ma vediamo quali sono le tendenze più originali del settore funebre. Aspettiamoci gadget stravaganti di ogni tipo, urne fantasiosi sia per foggia che colore e nuovi sistemi di personalizzazione degli annunci mortuari. Ma ci sono anche le imprese funebri sempre più specializzate nel settore, per saperne di più clicca qui, come Verano Servizi, e quelle capaci di trasformare le ceneri in un diamante. Spazio anche ai carri funebri super lussuosi, anche più di una Maserati.

Il digitale invade il mondo funebre

Riguardo il digitale, pensiamo a chi ad esempio non può partecipare a un funerale perché vive lontano e vuole comunque salutare la persona venuta a mancare, ecco l’app che permette di inviare il proprio affetto direttamente tramite web, scegliendo un catalogo di gesti virtuali da inviare alla famiglia del defunto. Si può anche accendere una candela a distanza o organizzare e gestire non il funerale di un caro ma addirittura il proprio, compilando una sorta di ‘wish list’ che rimarrà, forse, ai posteri.